Wednesday, 26 June 2019

Buone notizie per chi deve ristrutturare casa: detrazioni prorogate

detrazioni_irpef

Se state pensando di ristrutturare la vostra casa ci sono  buone notizie per voi, come vedremo in questo articolo, le detrazioni IRPEF introdotte dalla legge 27 dicembre 1997, n. 449 sono state prorogate almeno fino al 2012.

Come dicevamo nell'introduzione la finanziaria per il 2008 ha prorogato le detrazioni per le ristrutturazioni fino a tutto il 2010.  La quota detraibile dall'IRPEF è pari al 36% delle spese sostenute per la ristrutturazione della vostra casa fino a un massimo di 48 mila euro.
Nel sito Lavorincasa.it che è una testata giornalistica online sulla casa trovate tutte le norme che regolano le detrazioni per la ristrutturazione, il linguaggio è necessariamente tecnico legale quindi  ci vuole un po' di attenzione nel leggere perchè il sito riporta gli articoli di legge, in compenso però fornisce il modulo per la richiesta di detrazione in formato PDF corredato di una spiegazione piuttosto chiara ed esauriente su come va presentata la domanda, i documenti da allegare e anche quelle incombenze amministrative perchè tutto sia legale fin dall'inizio dei lavori, condizione essenziale per evitare intoppi nell'iter per ottenere le detrazioni. Ad esempio la comunicazione all'ASL di inizio opera e quella al Centro operativo di Pescara dell'Agenzia delle entrate ed anche la necessità di pagare i lavori di ristrutturazione tramite bonifico bancario.
Nella sezione Professionisti-Edilizia del sito del Sole 24 0re apprendiamo ulteriori buone notizie, la detrazione è stata ulteriormente prorogata dalla finanziaria 2010 fino al 2012, e non solo: è stata estesa agli acquirenti e intestatari di unità abitative facenti parte di fabbricati sui quali le imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare o le cooperative edilizie hanno eseguito interventi di recupero edilizio.


Nel sito Condominioweb.com l'articolo La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione riporta le informazioni che abbiamo già accennato ed in più cerca di chiarire questa complessa materia facendo numerosi esempi pratici.
Naturalmente anche sul sito dell'Agenzia delle entrate troviamo un'esauriente guida alle agevolazioni fiscali, al punto 3 dove si parla della detrazione per acquirenti e assegnatari a cui abbiamo già accennato  apprendiamo che per questa particolare agevolazione non c'è l'obblico di comunicazione nè al centro tecnico di Pesacara nè alla asl di zona. Consultando tutte le sopracitate fonti e grazie agli esempi pratici dovreste riuscire a farvi un quadro un po' più chiaro di una materia invero abbastanza complessa.

 

>> Inviaci una mail per ulteriori informazioni o per ricevere un preventivo gratuito...


NUOVI APPROFONDIMENTI

Isolamento termoacustico mediante insufflaggio
L'isolamento termoacustico nelle nostre abitazioni,...
Uno stile tutto nuovo per la tua casa: la carta da parati
La carta da parati è senza dubbio una delle tecniche...
La pavimentazione esterna bella e resistente: il porfido
Amato dai decoratori d'esterni e resistente anche ai...
Decorare con classe e stile grazie allo stucco veneziano
La decorazione della casa è sicuramente la componente...
La progettazione di una ristrutturazione: fasi e consigli da mettere in atto
Realizzare la ristrutturazione dell'abitazione in...
Porte in vetro: Ristrutturare guadagnando spazio
Porte in vetro: ristrutturare guadagnando spazio...

CONTATTACI SUBITO

Email:
Telefono:
Message: